Francesco Montanari: chi è, età, moglie, carriera, Instagram

Tutto quello che c'è da sapere su Francesco Montanari

Francesco Montanari, chi è? Scopriamo dettagli, informazioni e curiosità sull'attore italiano, tra i più apprezzati della sua generazione dal pubblico televisivo e dagli amanti del cinema.

Nato a Roma il 4 ottobre 1984, Francesco Montanari compierà nei prossimi mesi 36 anni (profilo Instagram). Diplomatosi all'Accademia nazionale d'arte drammatica, l'attore raggiunge il successo popolare partecipando a Romanzo criminale - La serie, in cui veste i panni del temibile Libanese. Il progetto ispirato alla storia della banda della Magliana gli garantisce l'entrata ufficiale nel mondo dello spettacolo ad alti livelli, così a 25 anni partecipa al film di Luca Lucini Oggi sposiNegli ultimi dieci anni ha preso parte a dieci film per il cinema (tra cui Come non detto, Ovunque tu sarai, Sole cuore amore) e sette serie e miniserie tv. Tra il 2018 e il 2020 è il protagonista de Il cacciatore, per la regia di Davide Marengo e Stefano Lodovichi, mentre nel 2019 veste i panni di Girolamo Savonarola nella serie I Medici. Nel 2015 conquista un Nastro d'argento come migliore attore per il cortometraggio Mala vita, mentre nel 2018 è tra i protagonisti del Premio Flaiano per la migliore interpretazione maschile nella fiction Il cacciatoreSempre attivo a teatro, ha partecipato anche a web series e numerosi video musicali.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, dal 2016 è sposato con la conduttrice Andrea Delogu, conduttrice de La Vita In Diretta Estate 2020. In passato, è stato fidanzato con l'attrice e modella Vanessa Hessler, ma ora il suo cuore batte solo per Andrea Delogu. Il matrimonio fra i due è giunto al termine di un fidanzamento piuttosto travagliato, un tira e molla in cui è intervenuto perfino un terapista ad aiutare i due a ritrovare l'equilibrio. A proposito del rapporto con Andrea, Francesco Montanari ha raccontato in un'intervista a Vieni da me:

L’ho conosciuta per la prima volta in un locale a Roma, al Testaccio, grazie a un amico comune. Non è stato per lei il classico colpo di fulmine, credevo di non piacerle. Poi, però, abbiamo ballato tantissimo insieme in discoteca. Io scoordinatissimo, impacciato, ma pur di stare con lei… In seguito, l’ho riaccompagnata a casa, le ho sottratto il cellulare e mi sono chiamato, così da avere il suo numero. Mi ha fatto penare tantissimo in fase di corteggiamento, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.
  • shares
  • Mail