Silvia Provvedi torna a parlare su Instagram dopo la nascita di Nicole e l'arresto di Giorgio De Stefano

La metà delle Donatella rompe il silenzio sui social dopo il parto della prima figlia e l'arresto del compagno

A pochi giorni dall'arresto del compagno Giorgio De Stefano e dalla nascita della figlia Nicole, Silvia Provvedi è tornata sui social. Dopo la foto con la figlia appena nata di alcuni giorni fa, accompagnata da un cuore rosso come didascalia, la metà de Le Donatella è intervenuta per rispondere ai messaggi di affetto e vicinanza ricevuti in questo periodo molto complesso.

Ecco le parole con cui Silvia ha voluto rompere il silenzio su Instagram:

Ritengo doveroso dover dire due parole alle tantissime persone che mi vogliono bene e che mi stanno esprimendo solidarietà. Vi ringrazio di cuore davvero tutti. Non parlerò più di questa triste vicenda che ha coinvolto me e tutta la mia famiglia fino alla conclusione dell'indagine, perché penso sia una mancanza di rispetto nei confronti di una magistratura in cui ho sempre creduto e in cui credo tuttora. Al mio compagno Giorgio rinnovo sempre di più il mio amore e la mia vicinanza. Grazie ancora a tutti, vi abbraccio, Silvia.

Ricordiamo che Giorgio De Stefano è stato arrestato nell'ambito di un'indagine per associazione mafiosa ed estorsione, proprio pochi giorni prima del parto. La scelta di non commentare la notizia di cronaca da parte della cantante è comprensibile, in un momento così di tensione.

Il post su Instagram ha raccolto quasi 130.000 like nel giro di appena 24 ore. La foto che accompagna il discorso è un tenerissimo scatto in bianco e nero, come la foto precedente, quella del ritorno dalla sala parto. Silvia bacia la mano della piccola Nicole, con gli occhi socchiusi, alla ricerca di quella speranza e di quel conforto che un figlio appena nato può riservare.

  • shares
  • Mail