Fiorello, il messaggio per i 60enni: "Restiamo a casa" (video)

L'appello di Fiorello ai 60enni per non ammalarsi di Coronavirus

Nelle scorse ore, Fiorello ha postato, sui propri social, un lungo video rivolto ai sessantenni, tra le fasce più colpite dal Coronavirus. Lo showman siciliano, nonostante la probabile apertura del 4 maggio della circolazione delle persone (nella propria Regione), ha deciso di proseguire il periodo di quarantena fino a quando i rappresentanti della comunità scientifica non daranno dettagli più specifici per chi ha superato gli 'anta':

"Salve buongiorno, sono Rosario Fiorello, sono nato il 16 maggio del 1960 - esordisce -. Significa che il 16 maggio compirò 60 anni. Adesso i 60 enni non possono uscire. Io non ce li ho ancora, quindi io dal 4 al 16 maggio potrei uscire. Ma noi 60 enni dobbiamo fare fronte comune e dobbiamo dare retta a chi ci governa. Quindi se dicono che noi sessantenni dobbiamo stare a casa significa che siamo a rischio, siamo persone da proteggere. Siamo un po' come il panda, il cercopiteco, il colibrì dell'Himalaya, siamo in via di.... estinzione no, però non usciamo. Stiamo a casa. Va bene che i 60 enni di oggi non sono quelli di una volta: siamo molto più arzilli, però rimaniamo a casa".

Il conduttore, però, si concederà, prima del compleanno, una passeggiata all'aria aperta in massima sicurezza, seguendo le nuove normative del Governo:

"Tra il 4 e il 15 maggio, quando avrò non avrò ancora compiuto gli anni, un'uscitina me la farò con la mascherina, con lo scafandro, il passamontagna, la muta, anzi levo il pesce rosso dalla boccia e mi metto la boccia in testa".

Infine, ha lanciato un appello ad altre personalità del mondo dello spettacolo:

"Quindi amici 60enni rassegnamoci: lo so, lo so che voi pensavate di essere ancora giovani non è così. Entriamo nella cerchia degli anziani a rischio. Io mi rivolgo ad alcuni amici che conosco: ad esempio, Ligabue (che ha compiuto 60 anni il 13 marzo) non puoi uscire manco tu! Pensa Baglioni, Venditti, questi proprio niente, chiusi. Io rimarrò a casa, a meno che qualcuno non dica che i 60enni possono uscire"

  • shares
  • Mail