Alberto di Monaco è guarito dal Coronavirus: "Grazie a tutti. Ora sto bene"

Dopo 12 giorni di quarantena, Alberto di Monaco ha fatto ritorno a casa. Con un messaggio sui social augura buona Pasqua e annuncia di essere guarito, di stare bene.

Un periodo sicuramente complicato quello appena trascorso dal monegasca Alberto di Monaco e da tutta la famiglia reale, che come saprete ha dovuto preoccuparsi di fornire al Principe le migliori cure possibili affinché potesse guarire dal Coronavirus. Fortunatamente sfida vinta da Alberto II, che dopo ben dodici giorni di quarantena ha visto le sue condizioni cliniche stabilizzarsi e ha potuto far ritorno a casa, raggiungendo la moglie Charlene e i figli, per trascorrere questi ultimi giorni di Festa in loro compagnia.

Ad annunciarlo la stessa moglie Charlene, che tramite Instagram ha fatto sapere che il marito stia bene. Come? Grazie ad un breve video, emozionante per la verità, registrato nella loro residenza estiva di Roc Angel, durante il quale vediamo entrambi i coniugi augurare, prima in francese e poi in inglese, anche una serena Pasqua a chiunque all'ascolto:

"In questi tempi difficili e problematici vi auguriamo di stare accanto alle vostre famiglie, e una felice Pasqua. Mando a tutto il mondo benedizione e amore, ci mancate. A presto".

Al momento Alberto e la moglie starebbero trascorrendo qualche giorno proprio nella loro residenza estiva, e sarebbero molto felici di essersi finalmente riuniti. Per chi non lo ricordasse, Alberto di Monaco aveva scoperto di essere affetto da Coronavirus il 19 marzo scorso. Immediatamente, era stato specificato dalla famiglia reale che quella contratta dal Principe fosse una lievissima forma di virus, e che anche per questo le sue condizioni non fossero gravi. Tuttavia, il monegasca si era dovuto giustamente sottoporre a tutte le cure del caso prima di far ritorno in famiglia proprio pochi giorni fa, continuando però a prendere tutte le precauzioni necessarie.

Alberto di Monaco ha inoltre spiegato che abbia scoperto di essere affetto di Coronavirus a seguito di una leggera febbre, e di lievi sintomi respiratori:

"I bambini hanno avuto mal di stomaco, col senno di poi ho sperato di non averli contagiati visto che li ho più volte baciati. Io mi sono accorto del Coronavirus perché mi colava il naso. Avevo un po' di tosse e anche una leggera febbre all'inizio, ma comunque sono sempre stato piuttosto bene, non è stato per me nulla di grave".
  • shares
  • Mail