Live Non è la D'Urso, Marina Fiordaliso, commossa, ricorda la madre scomparsa per Coronavirus

Marina Fiordaliso, ospite a Live Non è la D'Urso, racconta della scomparsa della madre

Marina Fiordaliso è intervenuta a Live Non è la D'Urso nella parte del programma dedicata al Coronavirus, malattia che ha colpito lei e la sua famiglia. La donna ha perso la madre proprio per via del Covid-19.

"Il mostro che era fuori casa..." lo nomina la cantante, in collegamento.

"Non so chi si è ammalata per prima se io o la mamma... E' molto difficile, io l'ho accudita per cinque giorni, se ne è andata e non l'ho più vista.. E intanto ero ammalata io, poi papà... mia sorella si è ammalata prima. Un disastro, Barbara. Per undici giorni non ho sentito mia mamma, poi mi è arrivata una telefonata... "

Marina si è commossa, in lacrime:

"Dovete stare a casa... Mia mamma stava bene, non aveva patologie. E tu non potevi andare a trovarli, non potevi accompagnarli, a tenergli la mano... Non lo puoi fare. E' una delle cose più tremende che ti possono capitare"

"Era mia mamma" sottolinea Marina, con una sofferta e comprensibile ferita emotiva.

"Avevano detto che sembrava un'influenza... Io avevo 38 di febbre, mi andava via olfatto e gusto, completamente. Quando hanno portato via madre, dall'ospedale mi hanno detto aveva il Corona..."

L'infermiera è riuscita a farle sentire la madre per l'ultima volta, al telefono. La cantante racconta che anche suo padre aveva avuto il Coronavirus. L'8 aprile dovrà andare a fare il tampone per capire se, adesso, è negativa:

"Uno pensa "A me non capita..."" dichiara la cantante.

"La mia mamma è andata al tabaccaio a giocare al lotto, a bersi un caffè... magari lo starnuto di qualcuno l'ha infettata. Io non ce l'ho più mia mamma, non le ho più potuto dire nemmeno "Addio..." Io non ce l'ho più!"

  • shares
  • Mail