Lorenzo Donnoli, chi è il leader delle Sardine

Tutto quello che c'è da sapere su Lorenzo Donnoli

Lorenzo Donnoli è il leader 28enne delle Sardine, il movimento nato il 14 novembre scorso in piazza Maggiore a Bologna per sfidare la presenza del leader della Lega Matteo Salvini, che si trovava in città per il lancio della candidatura di Lucia Bergonzoni alla presidenza dell’Emilia-Romagna, in vista delle elezioni regionali del 2020, poi vinte dal centrosinistra con Stefano Bonaccini.

Nato a Bologna e cresciuto a Ferrara, Lorenzo dopo aver compiuto 20 anni è partito per l'Erasmus, trascorrendo un periodo in Australia. Quindi si è stabilito a Roma, dove ha svolto numerosi lavori. È nato con la sindrome di Asperger.

In un'intervista concessa al sito Tpi, si è definito "algido, selettivo", spiegando di fare "fatica ad innamorarmi e a fidarmi". Su La7 ha spiegato così il disturbo col quale convive sin dalla nascita: "Sono pochissimo coordinato. C’è l’amplificazione dei suoni, dei colori, dei rumori. Quindi la mia vita è molto diversa da quella tipica di una persona".

Riguardo alla vita sentimentale di Donnoli, non si hanno informazioni particolari. Tra le sue passioni c'è certamente quella per la fotografia.

Ha partecipato a molte trasmissioni televisive, da Tagadà a Cartabianca, passando per Piazzapulita. Venerdì 28 febbraio ha preso parte, insieme a Mattia Santori e Jasmine Cristallo, alla prima puntata del serale di Amici 19, in diretta su Canale 5.

  • shares
  • Mail