Mattia Santori, chi è il leader delle Sardine

Tutto quello che c'è da sapere su Mattia Santori

Mattia Santori è il leader 32enne delle Sardine, il movimento nato il 14 novembre scorso in piazza Maggiore a Bologna per sfidare la presenza del leader della Lega Matteo Salvini, che si trovava in città per il lancio della candidatura di Lucia Bergonzoni alla presidenza dell’Emilia-Romagna, in vista delle elezioni regionali del 2020, poi vinte dal centrosinistra con Stefano Bonaccini.

Bolognese, Santori è laureato in Economia e Diritto (con una tesi su 'Il fantasma del Tav spaventa le grandi opere italiane. Consenso e partecipazione nelle politiche infrastrutturali del nostro Paese') e lavora in un'azienda che si occupa di questioni energetiche. Tra le passioni noti del giovane lo sport: pratica atletica, insegna frisbee e basket, collaborando con il cus di Bologna. Il suo soprannome è 'Bambaz'.

Non si hanno notizie dettagliate sulla vita sentimentale di Santori, anche se lui stesso ha raccontato di essere fidanzato da 4 anni con una sardina della prima ora.

Tra le polemiche che lo hanno riguardato, la pubblicazione - ben dopo il crollo del ponte Morandi di Genova - di una foto che lo ritraeva, insieme agli altri leader delle sardine, con Luciano Benetton e Oliviero Toscani.

Tante le sue partecipazioni televisive, soprattutto in talk show politici. Discussa quella nella prima puntata del serale di Amici 19 di venerdì 28 febbraio.

  • shares
  • Mail