Harry e Meghan "furiosi" dopo il divieto della regina Elisabetta

Secondo la stampa d'Oltremanica, i due faticherebbero a contenere la rabbia dopo la decisione della sovrana di vietare loro l'uso del termine "royal"

Non si è fatta attendere la reazione del principe Harry e di Meghan Markle dopo la decisione della regina Elisabetta II di vietare loro l'uso del titolo "royal" in seguito alla loro uscita dalla famiglia reale britannica: secondo il giornalista Richard Fitzwilliams, i due sarebbero "furiosi e molto, molto scontenti, della decisione di Sua Maestà".

In un comunicato diffuso dai due viene riportato:

"Non vi è alcuna giurisdizione da parte della Monarchia o del Gabinetto sull’uso della parola “Reale” all’estero".

Una frase del genere starebbe a significare in poche parole che la monarca inglese non possiede la parola "royal", anche se molti commentatori trovano superfluo specificare dal momento che la coppia di fuoriusciti vorrebbe essere reale ma non a tempo pieno, soprattutto dopo aver realizzato un sito che si chiama Sussex Royal, avevano messo a punto una nuova pagina Instagram e una Fondazione da lanciare con il loro nome. Pare sia tutto da rifare.

Il 31 marzo i due usciranno ufficialmente dalla famiglia britannica. Nel comunicato inoltre sottolineano di aver ricevuto un trattamento diverso rispetto ad altri membri dei Windsor:

"Mentre esiste un precedente per altri membri della famiglia reale che cercano lavoro al di fuori dell’istituzione, per il duca e per la duchessa di Sussex è stato messo in atto un periodo di revisione di 12 mesi". Il riferimento è Beatrice ed Eugenie di York che, sebbene abbiano altri lavori, mantengono il titolo di "Her Royal Highness".

  • shares
  • Mail