Grande Fratello Vip, la sorella Dina difende Antonio Zequila: "Ha detto una cosa scherzosa, non esageriamo!" (video)

La sorella Dina, a Pomeriggio 5, difende Antonio Zequila dopo le frasi choc contro Patrick Pugliese

Il popolo del web chiede, a gran voce, la squalifica di Antonio Zequila dopo le frasi pronunciate contro Patrick Ray Pugliese e che hanno suscitato l'ilarità di Andrea Denver e Aristide Malnati. Oggi, a Pomeriggio 5, gli ospiti in studio (tra cui il Ken italiano, Angelo Sanzio e il giornalista Carlo Mondonico) hanno condannato apertamente le dichiarazioni dell'attore:

Sanzio: "Mi dispiace che Antonio Zequila sono anni che fa televisione non ha neanche l'avvertenza di dove si sta trovano. Certi comportamenti, certe parole non vanno riportati in un programma televisivo come il Grande Fratello che va in onda 24 h su 24. Io spero che venga preso un grande provvedimento. Troppe cose gli sono state passate. Ed io, per questo, sono molto arrabbiato".

Mondonico: "Professionista di cosa... E' un pagliaccio. E' un cafone, un maleducato. Scherza male. E' un bulletto. Ha 56 anni. E' volgare".

Dina, la sorella del gieffino, ha cercato di smorzare i toni, difendendo, a spada tratta, il fratello:

Dina: "E' un'esagerazione quello che state dicendo. Antonio stava scherzando. Scherzano tutti, scherza anche Antonio. Non farebbe male neanche ad una mosca. E' un bravo ragazzo. Tutti scherzano e quando Antonio dice una cosa viene sempre additato. Sembra sempre lui, la pietra dello scandalo. Ha detto una cosa scherzosa. Non esageriamo. Allora non si può dire più niente?!"

  • shares
  • Mail