Kledi Kadiu è diventato papà per la seconda volta

Kledi Kadiu, il ballerino che ha conquistato il successo grazie ad Amici di Maria De Filippi, è diventato nuovamente papà.

Kledi Kadiu è diventato papà per la seconda volta, all’età di 47 anni.

Il ballerino che ha conquistato il successo grazie ad Amici di Maria De Filippi e la moglie Charlotte Lazzari, infatti, sono diventati genitori del piccolo Gabriel.

Kledi ha annunciato la bellissima notizia con un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, con il quale ha svelato il nome del secondo figlio e anche l’ora esatta nella quale sua moglie ha dato alla luce il piccolo.

Come scritto in apertura, il ballerino di origini albanesi sta provando per la seconda volta la gioia di essere diventato papà. Nel 2016, infatti, Kledi Kadiu e la moglie Charlotte divennero genitori della loro prima figlia, Lea.

Kledi Kadiu: la storia d’amore con la moglie Charlotte Lazzari

Kledi Kadiu e la moglie Charlotte Lazzari, 29 anni, anche lei ballerina e anche insegnante di yoga, si sono incontrati nel 2015. Come già scritto in precedenza, un anno dopo, Kledi e Charlotte sono diventati genitori per la prima volta.

Il 28 giugno 2018, invece, è stato il giorno del loro matrimonio. All’epoca, sui social, il ballerino aveva manifestato la propria felicità con queste parole: “Grazie a tutti i nostri amici che hanno condiviso questo giorno per me molto importante, un giorno che non credevo sarebbe mai arrivato. L’amore per Charlotte e per la nostra meravigliosa Lea, le parole che hanno introdotto la cerimonia, l’affetto delle nostre famiglie e dei nostri amici venuti da vicino e da lontano hanno coronato il nostro amore e reso tutto perfetto”.

L’arrivo del loro secondo figlio, invece, era stato annunciato lo scorso febbraio.

Circa due mesi fa, nel giorno del loro secondo anniversario, infine, Kledi ha dedicato un altro post alla donna della sua vita:

Oggi, come due anni fa, ho provato le stesse emozioni. Non riuscire a dormire per l’adrenalina. I brividi mentre camminavi verso di me. Eri bellissima! Lea lì con noi che guardava tutti con quel suo sguardo curioso. Oggi mi sembra di rivivere quella grande festa. Mi è bastato guardarti negli occhi per capire che saresti stata tu, la mia migliore amica, la mia amante, la mia famiglia.