Gabriele Muccino ha commentato il caso del pugno dato da Will Smith a Chris Rock durante la notte degli Oscar.

Gabriele Muccino ha espresso via social la sua amarezza nei confronti dell’attore Will Smith, che durante la notte degli Oscar si è fatto trascinare dall’ira contro il conduttore Chris Rock, a cui ha assestato un pugno a causa di una battuta nei confronti di sua moglie, Jada Pinkett. “Mi dispiace enormemente per come Will sia riuscito a rovinare la serata più importante della sua vita”, ha scritto Gabriele Muccino in post via social, e ancora: “Nessuno sa i pregressi di quel nervo tanto scoperto da fargli perdere così controllo. Lui sa sempre come uscire da ogni situazione. Il fatto che ieri sia inciampato mi addolora”.

Gabriele Muccino
Gabriele Muccino

Gabriele Muccino: l’amarezza per Will Smith

Gabriele Muccino è un amico di vecchia data di Will Smith, protagonista del suo film La ricerca della felicità. Il celebre regista ha commentato la clamorosa notizia riguardante il pugno che Smith ha assestato contro Chris Rock alla cerimonia degli Oscar in seguito a una battuta fatta dal conduttore sul conto di sua moglie, Jada Pinkett (e sull’alopecia che l’ha costretta a rasare i suoi capelli). Nelle ore precedenti alla notte degli Oscar Muccino si era detto certo che Will Smith avrebbe vinto la famosa statuetta d’oro.

“Domani sera Will Smith vincerà l’Oscar che sfiorò per 15 voti con la nostra ricerca della felicità. Lui è sensazionale. Ci siamo scritti e se lo sente anche lui secondo me. Anche se non si può dire. Ma io vado contro la superstizione e domani so che godrò con lui!”

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 28-03-2022


Georgette Polizzi, il parto: “Quando l’ho sentita piangere mi sono ripresa, è stato terrificante”

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: il weekend insieme alle figlie