Anche Heather Parisi, su Twitter, nelle scorse ore, tirata (più o meno) in ballo da Tommaso Zorzi, nell’attacco contro Lorella Cuccarini e Platinette (“Heather Parisi l’ha asfaltata 500 volte. Mi sembra una un po’ più intelligente”), ha voluto far sentire la propria voce attaccando (senza citarla) l’ex ‘Nemica Amatissima”. Ecco le sue parole:

La dichiarazione, che ha infastidito la ballerina americana, postata dalla collega su Instagram, è la seguente: “La mia vita parla da sé: ho condiviso tante gioie esaltando il talento di compagni di lavoro, senza barriere di alcun tipo. Sfido chiunque ad aver mai ravvisato un comportamento irrispettoso o discriminatorio contro chiunque.
Detto questo, non sono sempre allineata al “politicamente corretto”: se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore.Qu esta non è e non sarà mai una dichiarazione contro la comunità LGBT e i diritti delle persone che vi appartengono e che, anzi, rispetto profondamente. È semplicemente il mio punto di vista su alcuni aspetti della vita. E lo esprimerei anche se avessi un figlio gay , che – sia chiaro – amerei profondamente come qualsiasi altro figlio. Si può non essere d’accordo su tutto senza assolutamente essere omofobi”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto