Oggi, Fausto Leali ha rilasciato la sua prima intervista al ‘Corriere della Sera’ per raccontare come sta vivendo queste ore a pochi giorni dall’esclusione dalla casa del ‘Grande Fratello Vip 5’, per le frasi contro Enock Barwuah (“Nero è un colore, negro è una razza”). Il cantautore, che ha ricevuto il perdono del fratello di Mario Balotelli, vuole rimediare con un invito a cena dopo le scuse pubbliche:

“Sono una brava persona, non sono razzista. Ho parlato con leggerezza ma ora voglio andare a cena con Enock e Balotelli per fargli capire chi sono veramente”.

Nonostante la decisione della produzione, i compagni di viaggio sembra aver compreso che le sue parole non hanno a che fare con il razzismo:

“Nessuno se lo aspettava […] Il primo ad accompagnarmi alla porta è stato proprio Enock, ed era molto commosso. Forse anche lui avrà pensato: abbiamo esagerato. In molti pensavano che una punizione bastasse”.

Il cantante, sui social, è stato massacrato da critiche, giudizi e attacchi anche nella sfera personale:

“So che sui social è stato un disastro, mia moglie mi ha consigliato di non aprirli per non soffrirci troppo. L’eliminazione è stata il colpo finale, ma ho visto che in tanti da quel momento mi hanno capito e hanno espresso solidarietà”

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto