Aida Yespica, intervistata, dal settimanale ‘Oggi’, in edicola questa settimana, ha cercato di spiegare, in maniera chiara e diretta, come è riuscita ad ammalarsi di Covid-19 durante la breve vacanza in Sardegna:

“Sono uscita solo una sera, sono stata al Billionaire per mezz’ora. Lì ho notato tutti i dipendenti con mascherina, ma parecchi avventori erano senza, me compresa. Me ne sono andata quasi subito, perché faceva troppo caldo. Non so dove possa averlo preso, perché di giorno ho fatto vita da spiaggia e parecchi selfie con varie persone. Ho capito che l’attenzione dev’essere davvero massima”.

La showgirl venezuelana ha rivolto un appello a tutti gli italiani a mantenere il distanziamento sociale e ad utilizzare le mascherine per prevenire il contagio:

“Alla diagnosi mi sono molto spaventata, ma ho ritenuto opportuno raccontarlo sui social. Secondo me era meglio tenere chiuse le discoteche, perché una volta dentro è difficile che la gente stia alle regole. Ho sbagliato, avrei dovuto mantenere le distanze anche nei momenti di relax e anche con chi mi avvicina per strada. In quel momento non ho pensato alle conseguenze. Mi raccomando, portate la mascherina”

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto