Tina Cipollari: "Cenerentola o la Bella Addormentata nel bosco?" la foto inedita di Gianni Sperti

Gianni Sperti posta su Instagram una foto inedita di Tina Cipollari durante una pausa dalle registrazioni di Uomini e Donne

A pochi giorni dalla ripresa delle registrazioni della nuova stagione di 'Uomini e Donne', Gianni Sperti, sul proprio account Instagram, ha pubblicato una foto inedita di Tina Cipollari, distesa sul letto, mentre schiaccia un riposino. L'opinionista del programma di Maria De Filippi ha commentato così lo scatto: 'Sono indeciso tra la bella addormentata nel bosco o Cenerentola che ha perso la scarpetta'.

Uomini e Donne, quest'anno, anticipa la messa in onda a lunedì 7 settembre con una nuova formula per arginare la diffusione del Coronavirus.

Nelle scorse settimane, l'ex ballerino ha postato, sui social ufficiali, uno scatto inedito in cui è intento a mungere una mucca per produrre un buon latte e tutti gli altri prodotti caseari. Negli ultimi giorni si parla della Sardegna solo per i contagi della movida estiva e non per le enormi ricchezze del settore primario:

"Tutto nasce dal mio desiderio incessante di vivere a contatto con la natura, con gli animali e di mangiare sano. Il mio obiettivo è sensibilizzare i giovani a continuare a coltivare anche la tradizione italiana, unica al mondo nei generi alimentari. Tutti cercano di imitare i nostri prodotti, la mozzarella, la pizza, gli spaghetti, le numerose varietà di formaggi ma resteranno sempre delle imparagonabili imitazioni. Qui sono ad Arborea, patria del latte sardo. A proposito di latte, in Sardegna c'è l'unico latte (DI PECORA) in grado di produrre il famosissimo pecorino sardo. (Va bene così?)
Agevoliamo le aziende italiane e cerchiamo di mangiare i cibi italiani che sono di gran lunga qualitativamente superiori e sani. È stata una esperienza emozionante, mungere e sentire il latte caldo. Arborea adotta costantemente buone prassi per la tutela del territorio perché è solo rispettando l'ambiente e gli animali che riesce a garantire un futuro sostenibile alle generazioni di domani".

  • shares
  • Mail