Selvaggia Lucarelli critica gli influencer in ritorno dalla Sardegna: "Il Covid non è un palcoscenico"

La giornalista si schiera apertamente su Instagram contro i vip che straparlano di Covid sui social al rientro dalle vacanze

Selvaggia Lucarelli non le manda a dire. Questa volta ci ha messo la faccia su Instagram, dove ha pubblicato alcune Storie per commentare uno degli argomenti che maggiormente sta tenendo testa in questi giorni sui social e in tv. La giornalista, giudice di Ballando con le stelle, si è apertamente schierata contro tutti coloro che avrebbero approfittato del tema Covid per ottenere maggiore visibilità, portando come esempio la propria esperienza in vacanza:

Da un po’ di giorni sto monitorando Instagram e quel vippame un po' scaduto che in Sardegna ha preso il Covid e che ci sta dando lezioni di vita e ci sta indicando la retta via, di metterci la mascherina. Invece di stare in silenzio, buono e guarire, questo vippame ha deciso di condividere tutto via social, di rilasciare interviste e di andare in Tv come se il Covid non fosse una malattia ma uno status simbolo, è tutto inquietante.

Tra coloro che sono stati redarguiti da Selvaggia Lucarelli - oltre a Giulia Latini e Nilufar Addati -, Federico Lauri, noto al pubblico come Federico Fashion Style, di cui l'opinionista ha detto:

Il parrucchiere di Tina Cipollari ci spiega con estremo candore che in pratica lui in Sardegna con la febbre è salito sul traghetto. Poi va a lavorare mentre aspetta l'esito del tampone. Si lamenta della mancanza dei controlli, va in tv e pontifica, ci insegna a campare, si sente in una specie di reality, tipo "Federico Covid Style".

Parole dure anche per Antonella Mosetti, che ha visitato sì il Billionarie, sottolineando però quanto clienti e addetti del personale fossero rigorosi nel rispetto delle norme anti-contagio, costantemente dotati di mascherine. Ma sarà stato così per davvero? Selvaggia ha mostrato alcuni video e foto che sembrano sconfessare le parole della showgirl:

Io credo che i personaggi noti, in particolare quelli non giovanissimi, avrebbero potuto quest'estate provare ad essere modelli. Ora è un po' tardi per essere un monito educativo, a 6 mesi dall'epidemia e 35.000 morti sei solo uno che ha sbagliato.

Selvaggia Lucarelli non si è risparmiata nemmeno su Teresanna Pugliese, recentemente vista nella casa del Grande Fratello Vip, che ha confessato ai suoi follower di essersi sottoposta al tampone dopo le vacanze, risultando negativa:

Lei per fortuna sta bene, ha fatto il tampone, ovviamente è stata in Sardegna e anche lei ci insegna a vivere nelle sue storie; ci racconta Teresanna – maestra di vita – che lei è stata a un paio di aperitivi. Solo che ci sono video e immagini in cui lei parla senza mascherina, però ci continua a ripetere di indossare le mascherine, lei.

Insomma, l'accusa che accomuna i commenti di Selvaggia contro quei vip che cavalcano il tema Covid per registrare Storie su Instagram pare essere l'ipocrisia. "Staremmo zitti se fossero zitti anche loro. Non siamo nella prima fase dell'epidemia in cui uno può sottovalutare e sbagliare, ma in una fase in cui la gente se n'è fregata. Il Covid non è un palcoscenico", ha concluso la giornalista.

  • shares
  • Mail