Benedetta Rossi, è morto il cane Nuvola: "Grazie per il vostro affetto. Era il cagnetto di tutti"

Il loro cane, Nuvola, era arrivato nelle loro vite un giorno di 17 anni fa quasi per caso. Era davvero il cagnetto di tutti.

Torna online dopo un paio di giorni di assenza totale Benedetta Rossi, la food blogger più amata dagli italiani, a seguito della scomparsa del suo cane Nuvola, il "cagnetto di tutti" al quale realmente tutti noi ci eravamo affezionati. Nuvola era arrivato nelle vite di Benedetta e Marco quasi per caso, ben 17 anni fa. Di recente faceva sempre più fatica a deambulare, ma nonostante le difficoltà Benedetta e il marito lo avevano sempre accudito amorevolmente, mostrando i piccoli successi quotidiani raggiunti da Nuvola anche a tutti i followers che la seguono online.

A Nuvola avevano anche da poco acquistato un carrellino capace di aiutarlo a deambulare. Nel corso delle settimane, Nuvola era effettivamente migliorato, riuscendo a camminare meglio di prima e con meno fatica. Soltanto qualche giorno fa, però, aveva incominciato a soffrire di forti dolori. Poi la triste scomparsa. Ed è proprio per Ferragosto, il 15 agosto dunque, che Benedetta e Marco decidono di tornare online, ringraziando per l'affetto quanti hanno scritto loro in questo momento difficile:

"Io e Marco vi ringraziamo per tutti i messaggi di affetto che ci avete mandato. Abbiamo sentito un abbraccio caloroso che ci ha aiutato e confortato moltissimo in questi giorni difficili".

Soltanto una settimana fa, era arrivata la conferma ufficiale:

"Ciao a tutti, questo è un post per dirvi che purtroppo, ieri sera, Nuvola ci ha lasciati. [...] Nuvola è stato con noi per 17 anni, è venuto a casa nostra che era un cucciolo arrivato chissà da dove e se ne è andato con i suoi acciacchi da cane anziano, sofferente ma sempre grato e sorridente. Sì, perché Nuvola 'sorrideva', sembrava sorridere sempre, anche quando gli ultimi giorni aveva dei dolori fortissimi e lo accarezzavo per calmarlo. Con i suoi occhi pieni di amore e di gratitudine mi guardava con quello sguardo profondo che non potrò mai dimenticare [...]".

Momenti difficili per la coppia, che tuttavia ora sta cercando di riprendersi e di ricominciare la vita di tutti i giorni:

"Non dimenticherò le lacrime di Marco" scrive ancora Benedetta "che ho visto piangere per la prima volta come un bambino".

 

  • shares
  • Mail