Taylor Mega commenta la chiusura delle discoteche: "Come faranno i proprietari a sopravvivere?"

La modella influencer approva le misure indette dal governo, ma una dichiarazione provoca la polemica: "c'è un odio assolutamente fuori da ogni logica".

Anche Taylor Mega subìsce in parte per quella che è stata la decisione del governo di chiudere locali e discoteche per evitare pericolosi assembramenti che, in questo periodo di ricrescita di casi da Covid-19, potrebbero creare non pochi problemi. La modella e influencer infatti ha fermato le ospitate e lo annuncia tramite un Instagram Story nero su bianco in cui approva le nuove misure indette:

Capisco e concordo sul fatto di chiudere le discoteche, io stessa quando ho visto che la situazione non era controllabile ho deciso di stoppare le ospitate. Io comunque vedo assembramenti ovunque. Per fortuna la mia asocialità mi impedisce di uscire in luoghi affollati e di conseguenza far ca**ate.

La modella dunque se ne fa una ragione, ma guarda anche l'altra faccia della medaglia ponendosi una domanda:

Come faranno i proprietari delle discoteche a sopravvivere? Tutti gli artisti e DJ che vivevano solo grazie alle discoteche?

Manco a dirlo, le sue parole hanno generato un polverone di polemiche. Ne segue una serie di messaggi ricevuti, alla quale ha scelto di rispondere così:

Comunque ogni volta che parlo di covid genero un odio assolutamente fuori da ogni logica nei miei direct! Nemmeno dicessi che l'ho creato io! Ma come sempre continuo a dire la mia. Rido perché adesso sputano tutti sentenze sulle discoteche come se l'avessero portato loro in Italia, vi ricordo che la maggior parte dei ceppi di covid sono stati importati da gente che veniva dall'estero.

"Quindi - conclude - la cosa più sensata sarebbe quella di chiudere tutti i voli e i porti".

 
  • shares
  • Mail