Temptation Island 2020, Valeria Liberati: "Devo ringraziare Alesasndro se ho capito di non volere più Ciavy accanto a me"

Valeria Liberati volta pagina dopo la fine della relazione con Ciavy

Ieri sera, nel corso della terza puntata di 'Temptation Island 2020', Valeria Liberati, dopo il falò di confronto immediato, ha chiuso definitivamente la sua relazione con Ciavy. Il viaggio nei sentimenti, come rivelato ad 'Uomini e Donne Magazine', ha profondamente cambiato il modo di pensare della donna. Ha maturato, sicuramente, una nuova concezione di coppia:

"Sicuramente cambiata in meglio. Finalmente sento di essere tornata ad amarmi di nuovo e di aver ritrovato la libertà di fare qualsiasi cosa: prima mi sentivo giudicata e avevo timore a espormi, per paura di non essere capita da lui, così mi frenavo dal dire quello che pensavo. Ora non ho più timore e sento di essere tornata la Valeria di un tempo, quella che dice tutto ciò che pensa ed esprime ogni sua emozione. Ed è una sensazione bellissima".

L'ormai ex protagonista del docureality di Canale 5, oggi, sa anche il tipo di rapporto d'amore che vuole intraprendere in un futuro non troppo lontano:

"Ho capito che nella vita, quando c’è da troncare una relazione, non bisogna avere paura di commettere questo passo, perché se la storia non va più è meglio chiuderla, altrimenti si peggiorano solo le cose. Ho capito che al mio fianco voglio un uomo che non smetta mai di corteggiarmi, che non mi faccia più sentire in competizione con le altre donne, ma la più bella. Non mi dovrà far più sentire insicura, ma amarmi ogni giorno senza mancanze di rispetto".

All'interno del villaggio delle fidanzate, la ragazza ha legato particolarmente con il single Alessandro:

"Devo ringraziare lui se ho capito di non volere più Ciavy accanto a me. Corteggiandomi, ascoltandomi, mi ha fatto ritrovare tutto quello che avevo perso, ma a cui ho capito di non voler più rinunciare. Mi sono fatta delle domande e mi sono data delle risposte".

  • shares
  • Mail