Temptation Island 2020, Sofia e Alessandro: "I 17 anni che ci separano sono un elemento determinante"

Tutti i retroscena della coppia: dopo 4 anni e mezzo mettono alla prova il loro rapporto per recuperare la fiducia.

Tra le sei coppie dell'ottava edizione di Temptation Island figurano e spiccano due forti personalità che ieri, durante il primo appuntamento del reality show di Canale 5, sono venute fuori ed hanno scatenato i social tra commenti ironici e momenti già entrati nell'olimpo dei meme. Parliamo di Sofia ed Alessandro.

Al magazine di Uomini e Donne, i due svelano i retroscena del rapporto che dura da 4 anni e confessano i loro pensieri poco prima dell'inizio dell'avventura. Il loro primo obiettivo per testare a che punto è il loro amore è quello di ritrovare una fiducia ultimamente smarrita. Ne parla Alessandro:

Questa potrebbe essere l'occasione ideale per farci capire quante possibilità abbia di andare avanti il nostro rapporto. Non è più possibile litigare per piccole banalità. In questi quattro anni ci sono stati tanti momenti difficili, dove ci siamo lasciati e poi riappacificati.

Sofia conferma che i problemi di fiducia ci sono tutt'ora, questa occasione si presenta a lei come quella decisiva: "Finché non riusciremo a riconquistarla pienamente non potremo ripartire da capo".

Alessandro è convinto che il percorso lungo 21 giorni sarà molto più complicato di quanto possa pensare: "Vorrei mettermi alla prova. Nel villaggio ci sono tanti ragazzi più giovani e resistere alla tentazione sarà il nostro modo di dimostrarci che possiamo andare avanti" e a proposito dell'età, aggiunge:

I 17 anni di differenza che ci separano sono un elemento determinante.

Di Sofia, Alessandro afferma che è una persona "molto socievole, ed è un lato di lei che mi piace, ma a volte questo può essere visto dagli altri uomini", mentre lei spera di non sentir parlare male di lei con persone che non conosce "o che racconti particolari della nostra storia ad altri. Ovviamente non mi farebbe piacere neanche vederlo cercare il contatto fisico".

Alessandro naturalmente si augura di poter trascorrere le 3 settimane con tranquillità "Non vorrei vedere un video in cui Sofia ha un approccio più intimo del normale con un single", ma già dalla trasmissione andata in onda ieri le cose non stanno andando affatto bene, tanto da chiedere il falò di confronto immediato. D'altronde lui stesso lo ha preannunciato: "Se perdo la lucidità non ce n'è per nessuno".

Sofia è speranzosa di uscire mano nella mano con il suo fidanzato: "Ma il pensiero che possa non essere così mi intimorisce". Nella seconda puntata di giovedì 9 luglio scopriremo se il falò di confronto s'ha da fare oppure no.

  • shares
  • Mail