Naike Rivelli denunciata da Barbara d'Urso: "Vorrei che mi lasciasse in pace" (VIDEO)

Lo sfogo della figlia di Ornella Muti: "Mi chiamava per fare l'opinionista e ora mi denuncia". E la madre: "Lo trovo triste"

Barbara d'Urso porta in tribunale Naike Rivelli. A rivelarlo è proprio la figlia di Ornella Muti, in un video postato su Instagram nel quale annuncia di essersi recata dai Carabinieri. Anche la madre commenta la faccenda, i cui dettagli legali non sono stati però esplicitati:

I figli non si toccano, siccome Barbara ti sta toccando io vengo a proteggerti. Lo sai Barbara tu, i figli non si toccano, una mamma amica che denuncia i figli… se fa così forse non siamo molto amiche.

La Muti aggiunge:

La cattiva è Barbara, guai a 'chi mi tocca i figli'.. e poi tocca i miei, poi un’amica… mmm, e poi dopo tutto quello che fa lei... uno non può dire qualcosa? Lei parla di tutti e di tutto, poi magari correggono, però ogni tanto tirano fuori delle cose orribili, non so... forse avrà tante denunce anche lei? Però che lei si metta a fare denunce lo trovo triste.

La Rivelli, che definisce la conduttrice di Canale 5 "regina del trash" ricordando che "mi chiamava per fare l'opinionista e ora mi denuncia", replica:

Mi è stato detto che ho usato il nome di Barbara d’Urso per farmi pubblicità (...) per farlo userei il nome della mia mamma, Ornella Muti, conosciuta in tutto il mondo… Io non sfrutto assolutamente nessuno, non ne ho bisogno.

La Muti chiosa così:

Non è il nostro target, nessuno sfrutta nessuno… poi, Barbara, veramente hai fatto una denuncia penale a Naike? Non ci posso credere che tu abbia fatto questo a mia figlia.

Di seguito il video integrale postato da Naike Rivelli sui social.

  • shares
  • Mail