Laura Berlinguer: chi è, carriera, sorella, moglie di Luca Telese

Vita privata, curiosità, gossip su Laura Berlinguer

Laura Berlinguer, chi è? Scopriamo dettagli, informazioni e curiosità sulla giornalista, nota anche per la sua relazione con il collega Luca Telese.

Laura Berlinguer, figlia di Enrico Berlinguer e Letizia Laurenti, è una giornalista di casa Mediaset. Sorella di Bianca (conduttrice di Cartabianca, stimata collega di Rai 3), Marco e Maria, Laura Berlinguer è cronista politica, "mamma, più sarda che romana, appassionata di design", come scrive nella sua biografia su Twitter.

Dopo aver lavorato per il telegiornale di Italia 1 Studio Aperto, nel 2011 viene scelta dal direttore Mario Giordano per la nascita di TgCom24, la all news di Mediaset. Sposata da anni con il collega Luca Telese, l'uomo ha parlato così sul Corriere della Sera del suo primo incontro, in cui Francesco Cossiga ebbe un ruolo fondamentale:

Io arrivavo portato da Gregorio Paolini, lei era una giornalista distaccata di Mediaset. L'episodio galeotto fu quando fummo mandati in spedizione da Francesco Cossiga per convincerlo a partecipare alla trasmissione. Io come giornalista che lo conosceva bene, lei come parente. Pranzammo con lui in via Quirino Visconti, e Cossiga disse: "Sposalo, Luca, e io ti faccio da testimone". E lei: "Francè, ma che sei pazzo? Per chi mi hai preso?". Da allora ogni volta che qualcuno dice: ma perché non vi sposate? io replico che Laura ha perso l'occasione... [...] Cossiga partecipò e fece una performance strepitosa. Così quando ritornammo da lui tutti contenti, come riprendesse il filo del discorso, da vero rabdomante, disse a Laura: "O ti metti con Luca o ti metti con il mio medico". Mossa geniale. Ci fidanzammo.

A proposito del carattere di Laura Berlinguer, il marito ha dichiarato nel 2012 che si tratta di una donna piuttosto autoritaria, testarda, zelante, con un senso del dovere molto spiccato:

Capita che qualcuno le dica che è la sorella di Bianca. Ma Laura è un carro armato: coriacea, doverista, per nulla incline all’accondiscendenza. È una madre protettiva e affettuosa, infatti Enrico subisce il suo fascino. Tende a fare lei la capobranco. Quando doveva fare la prima ecografia io ero in Sicilia a seguire Casini. Guidai tutta la notte per arrivare in tempo. Tardai dieci minuti, e Laura: povero figlio, nasce già senza padre. Insomma, è una fatica bellissima stare con lei. Sarà perché sono innamorato. D’altronde, non potrei sopportare una persona arrendevole. Preferisco le battaglie alla noia
  • shares
  • Mail