Giulia De Lellis: lo sfogo contro i paparazzi

Lo sfogo di Giulia De Lellis, stanca per l'invadenza dei paparazzi.

Giulia De Lellis è sempre stata nel mirino dei paparazzi, soprattutto in questo periodo, da quando ha deciso di tornare insieme ad Andrea Damante, dopo la storia d'amore vissuta con il motociclista Andrea Iannone.

Per la social influencer ed esperta di tendenze, la presenza dei paparazzi non è mai stata un problema a patto che i fotografi non superino certi limiti come, ad esempio, entrare in proprietà private.

Questo tipo di episodio è già capitato a Giulia De Lellis che, in uno sfogo condiviso tramite Instagram Stories, ha anche dichiarato di aver già agito per vie legali, in passato.

La lezione, però, non è servita ai paparazzi che avrebbero nuovamente tentato di entrare in proprietà private al fine di immortalarla nella sua intimità.

Questo attacco così diretto alla sua privacy ha indotto la De Lellis, come già anticipato, a sfogarsi sui social network, dichiarando di trovarsi, ormai, in uno stato perenne di ansia a causa dell'invadenza dei fotografi.

Di seguito, trovate il contenuto delle Instagram Stories condivise da Giulia De Lellis:

Non voglio far polemica. Voglio solo chiedervi una cosa. Io rispetto il loro lavoro, non ho mai avuto da ridire. Quando però entrano in proprietà privata (per l'ennesima volta, dopo l’ennesima causa) per scattare le loro foto, non ci sto... Non lo posso accettare! Abitazioni private (qui, per esempio, erano nel terreno di un vicino). Cioè, io non posso girare in mutande neanche in casa mia, devo stare con l’ansia perenne. Vi sembra giusto? In casa mia, vi sembra corretto?

  • shares
  • Mail