Uomini e donne, Sossio Aruta nero: "Lavoro al supermercato, ma non sono un morto di fame. Denunce a chi mi danneggia" (video)

L'ex cavaliere di Uomini e donne arrabbiato con chi ha travisato le parole della sua ultima intervista: "Non ho mai chiesto aiuto a nessuno"

Proprio come la sua ex collega Roberta Di Padua, Sossio Aruta, ex cavaliere del Trono Over di Uomini e donne, ha deciso di procedere duramente contro gli hater sul web. L'uomo è stato vittima di numerosi attacchi da parte di alcuni utenti che hanno criticato con parole poco lusinghiere le ultime dichiarazioni rilasciate al settimanale Nuovo

Da poche settimane fuori dalla casa del Grande Fratello Vip 4, Sossio ha confessato che i progetti lavorativi che aveva in cantiere per la fine del reality sono saltati a causa della pandemia. L'imprevisto ha fatto sì che Sossio abbia deciso di non lasciare il supermercato in cui lavorava prima dell'inizio del gioco. C'è chi tuttavia ha voluto travisare le sue affermazioni, scambiandole come critiche nei confronti di chi lavora, volente o nolente, come commesso. In un video pubblicato su Instagram, Sossio ha aggiunto alcuni dettagli per rendere più chiaro il suo intervento:

Precisiamo in primo luogo che io non mi sono mai lamentato. Io sono fortunato, ho un lavoro e molta gente purtroppo nemmeno quello ha. Io non ho assolutamente criticato chi, come me, lavora in un supermercato. Non ho chiesto aiuto a nessuno e non sono un morto di fame. Non sono un disperato e vi avviso che partiranno querele per tutti quelli che stanno danneggiando la mia immagine. Questa notizia è stata pompata e ogni giorno mi ritrovo pieno di messaggi contenenti insulti e offese gratuite che non merito.



Dal tono del messaggio, è chiaro che Sossio Aruta è deciso ad intervenire con durezza nei confronti degli hater. Non semplici intimidazioni virtuali, ma chiari moniti in vista di azioni legali concrete. D'altronde, diventare personaggi pubblici non significa diventare vittime di pettegolezzi e di offese infamanti:

Vi diverte augurarmi tutto il male di questo mondo, ma ora basta. Abbiamo superato qualsiasi limite e mi sono decisamente rotto i cogli**i. Da questo momento in poi partiranno le denunce e querele ad ogni offesa che riceverò.
  • shares
  • Mail