Alex Belli e la fidanzata Delia: "Siamo bloccati a Cuba a causa del Coronavirus"

L'attore è bloccato a Cuba da più di un mese. Le sue parole.

Alex Belli e la fidanzata Delia Duran sono bloccati all'estero, a Cuba, a causa del Coronavirus. "La situazione è abbastanza grave", ha dichiarato l'attore in collegamento con Pomeriggio 5. "Siamo bloccati qui a Cuba da più di un mese con tutta la produzione. Ieri il governo cubano ha pubblicato un decreto molto duro nei confronti dei turisti. Ha ordinato a tutti di spostarsi a L'Avana, suddivisi in due o tre strutture, per rimpatriare forzatamente".

Di fronte all'emergenza Covid-19, insomma, il governo cubano ha chiesto a tutti i turisti (più di 60mila) di radunarsi. Un fatto gravissimo, secondo l'attore:

"Non ci sono i voli. Ci sono due voli progettati con la farnesina e l'ambasciata, ma sono pieni e gli unici posti che sono rimasti sono a dei prezzi improponibili. Qui ci sono migliaia di persone italiane e il problema è grave. La cosa più grave è che il governo non ha capito che ammassare migliaia di persone in poche strutture, tutte insieme. Questa è la cosa peggiore da fare".

Sui social, poi, Alex Belli ha mostrato i prezzi dei voli organizzati dalla Farnesina per poter tornare in Italia (si parla di più di 4mila euro per due persone). "Vi sembra un volo di aiuto in una emergenza sanitaria?", si è chiesto l'attore.

  • shares
  • Mail