Coronavirus, la quarantena di Arisa: "Soffro la solitudine"

La situazione Coronavirus (e la reclusione forzata) vista da Arisa.

La quarantena di Arisa? E' come quella di gran parte degli italiani, piena di malinconia e preoccupazione. "Non so cosa fare. Sono un po' così. Mi organizzo la giornata ma sento molto la solitudine perché comunque sono sola con i miei cani da 14 giorni. Non c'è nemmeno il mio fidanzato, perché nel momento in cui ci hanno chiuso, lui era da un'altra parte (...) I miei genitori vivono in Basilicata, hanno la campagna, respirano l’aria fresca. Abbiamo temuto per i nostri nipoti che che stanno in Inghilterra. Ogni giorno ci sono delle sorprese e degli stati d’animo altalenanti. Pensiamo per il bene sempre" ha dichiarato Rosalba Pippa durante un collegamento con Domenica In.

La cantante non esce neppure per portare i suoi amati cagnolini a fare i bisogni:

"Io non esco neanche con i cani. Magari incontro qualcuno e per non essere scortese che mi dispiace…i miei piccolini la devono fare sul balcone. Che faccio tutto il giorno? Niente, la mattina mi sveglio, mi metto una maschera e comincio a fare le pulizie". "Ma la maschera per proteggerti?", ha risposto Mara Venier. "No, quella di bellezza, così per passare il tempo".

"Teniamoci in contatto Arisa, magari ci facciamo anche noi delle belle videochiamate. Non essere triste”, ha concluso Mara Venier, un po' accigliata.

  • shares
  • Mail