Coronavirus, Paola Barale: "Tutti coinvolti. Stiamo a casa" (video)

L'invito di Paola Barale a restare a casa per fronteggiare il Coronavirus

Nelle scorse ore, Paola Barale, sui propri social ufficiali, ha postato un filmato per sensibilizzare l'opinione pubblica a rispettare le regole del Governo per fronteggiare la diffusione dell'epidemia da Coronavirus. Ecco il suo monito per gli italiani:


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:


"Non possiamo più far finta di niente. Si devono prendere delle precauzioni abbastanza pesante. Questo non vuole essere l'ennesimo discorso rompipalle, noiosa, per restare a casa. Questa è una necessità. Tutto questo perché noi non ci siamo adeguati alle regole che ci hanno chiesto di seguire. Se non cambiamo un attimo i nostri comportamenti andremo avanti ancora per un po'. La cosa di cui non siamo consapevoli è che siamo già tutti coinvolti, in questa cosa, pesantemente. Non solo le persone che sono malate, le persone che, lavorano in ospedale e che si stanno facendo un culo così, non solo le persone che non ci sono più perché non ce l'hanno fatta, non solo le persone che hanno avuto un contatto diretto e stretto con la malattia. Anche noi che stiamo a casa (e ci lamentiamo del fatto che siamo a casa) dobbiamo essere consapevoli. Non possiamo più uscire, lavorare, divertirci. Non possiamo fare niente. Bisogna fare in modo che tutto questo finisca il più velocemente possibile. Prima finisce e prima torniamo alla normalità. Non ci vuole molto. Stiamo a casa".

  • shares
  • Mail