Jasmine Cristallo, chi è la leader delle Sardine

Tutto quello che c'è da sapere su Jasmine Cristallo

Jasmine Cristallo è la leader 38enne delle Sardine, il movimento nato il 14 novembre scorso in piazza Maggiore a Bologna per sfidare la presenza del leader della Lega Matteo Salvini, che si trovava in città per il lancio della candidatura di Lucia Bergonzoni alla presidenza dell’Emilia-Romagna, in vista delle elezioni regionali del 2020, poi vinte dal centrosinistra con Stefano Bonaccini.

Nata a Catanzaro, da anni Jasmine è attiva in difesa dei diritti civili, oltre che volontaria presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di Catanzaro. Tra le sue battaglie più sentite, anche quella in difesa del Mezzogiorno. Ha avuto numerose esperienze sul campo nell'ambito della cooperazione e del terzo settore. Nel 2019 ha ideato e coordinato la rivolta dei balconi contro Salvini, ossia la protesta dei drappi appesi ai balconi della città per prendere le distanze dal leader della Lega.

Diventata mamma da giovanissima, la Cristallo ha sostenuto gli esami di maturità quando era incinta. Ha una figlia di 19 anni, Luce. Non si hanno notizie certe sul suo status sentimentale. A dicembre scorso fu minacciata via social, con inquietanti riferimenti minatori anche verso la figlia.

Jasmine Cristallo ha partecipato ad alcuni talk show politici (Otto e mezzo, per esempio, su La7). Venerdì 28 febbraio 2020, insieme a Mattia Santori e Lorenzo Donnoli, ha preso parte alla prima puntata del serale di Amici 19.

  • shares
  • Mail