Uomini e Donne, Giorgio Manetti: "Gemma incoerente, non cerca l'amore"

Il cavaliere torna a spiegare la sua scelta di non apparire più in tv, senza dimenticare di dire la sua sulla ex Gemma Galgani

Una lunga intervista quella rilasciata dall'ex cavaliere del parterre maschile del Trono Over di Uomini e Donne al direttore Riccardo Signoretti, tra le pagine del suo settimanale, Nuovo Tv. Quello che conoscevamo tutti come il Gabbiano, Giorgio Manetti, storico compagno di Gemma Galgani, torna stavolta a raccontarsi al settimanale spiegando di esser sereno e molto felice al fianco della sua attuale compagna.

Manetti, che ricordiamo abbia abbandonato il programma di Canale 5 da tempo, ad oggi si occuperebbe anzitutto di organizzare eventi, e come già più volte ribadito in altre occasione sarebbe serenamente impegnato con una donna che tuttavia non ama i riflettori e che per decisione propria preferisce tenersi a debita distanza dall'occhio indiscreto delle telecamere. Ripercorrendo il suo percorso all'interno di Uomini e Donne, Giorgio ha voluto anche analizzare la situazione che a suo dire coinvolgerebbe Gemma Galgani al momento. Secondo lui, la dama non starebbe cercando l'amore - altrimenti non sarebbe rimasta all'interno del programma per oltre 10 anni:

"Io sono felice con la mia compagna, invece Gemma è ancora lì, da dieci anni, a cercare l’amore. È difficile pensare che una persona che sia a Uomini e Donne da tanto tempo possa ancora dire: “Sto cercando l’amore”. Ma – dico io – ti conosce tutta Italia, non c’è bisogno di stare lì se cerchi davvero l’amore. Penso che ci voglia un po’ di coerenza, sia da parte di Gemma sia di altre persone che stanno lì in cerca del personaggio. Se non hai le qualità è inutile stare in tv a raccontare storie varie. La gente non è stupida".

Un'analisi sicuramente importante quella di Manetti nei confronti della Galgani, con la quale dopo essersi lasciato non ha mai più intrattenuto ottimi rapporti. E sulla sua ormai passata decisione di abbandonare il parterre di Uomini e Donne, Giorgio ancora una volta ha spiegato:

"Maria De Filippi mi ha concesso sempre molto spazio, ho potuto dimostrare qual è la mia vera personalità. Ma a un certo punto ho sentito il bisogno di dire basta, non ero più a mio agio. Non riuscivo più a esprimermi, a farmi capire, non soltanto dal pubblico in studio. Anche il pubblico a casa percepiva cose di me che non erano vere. Allora ho scelto di camminare per le mia strada, per le mie gambe, lontano dalle telecamere".
  • shares
  • Mail