Junior Cally diventa calciatore: giocherà nel Fiumicino

Il rapper debutta domenica 23 febbraio in Promozione

La svolta che non ti aspetti: Junior Cally, il rapper che ha scatenato un vespaio di polemiche per la sua partecipazione al Festival di Sanremo per via di una canzone di tre anni fa considerata sessista ("Strega"), diventa un calciatore: il cantante è stato arruolato dal Fiumicino Calcio.

Ha dichiarato al Corriere della Sera il presidente della squadra, Simone Munaretto:

"È stato lui a contattarci, era tornato a casa da poche ore ed è venuto a dirci che voleva darci supporto. Vi riempio lo stadio, ci ha assicurato sorridendo, lo fa per portarci un po’ di pubblico! Voleva giocare con noi già lo scorso anno, ma poi si è fatto male. È un bravo ragazzo, viene da una famiglia perbene ed è un’eccellenza del nostro territorio, siamo felici di accoglierlo".

Il debutto del rapper-calciatore con la sua squadra, prima in classifica in Promozione laziale, avverrà domenica 23 febbraio contro il Tolfa. Un nuovo inizio per il cantante, che a conclusione della kermesse canora si è classificato penultimo con la sua "No grazie", una canzone contro i populismi con riferimenti a Matteo Renzi e Matteo Salvini. In realtà a Festival iniziato tutte le polemiche sono state come dimenticate.

  • shares
  • Mail