Coronavirus, il figlio di Fabio Testi bloccato in Cina?

Il figlio imprenditore dell'attore non riuscirebbe a rientrare in Italia a causa del virus? L'indiscrezione

Fabio Testi è tra i concorrenti del Grande Fratello Vip 2020, il reality show condotto da Alfonso Signorini, in onda su Canale 5. L'attore, recluso nella casa di Cinecittà da 25 giorni, non ha modo di avere contatti con l'esterno, se non per volere della produzione, che durante le puntate settimanali organizza sorprese ed incontri speciali. Le regole del gioco stanno quindi impedendo all'inquilino di conoscere l'impaccio in cui si troverebbe il figlio omonimo, Fabio Testi jr, in Cina per seguire alcuni locali che gestisce con tre amici italiani.

Il giovane imprenditore, infatti, secondo quanto riportato da WolfBreak News, portale del paparazzo Alan Fiordelmondo, e poi ripreso dai quotidiani nazionali, sarebbe impossibilitato a lasciare la nazione, probabilmente a causa dei disagi provocati dal Coronavirus. Fabio Testi jr si troverebbe a Shangai (dista circa 850 km da Wuhan, centro da cui si è diffuso il virus) insieme ai colleghi e alla madre, la stilista spagnola Lola Navarro, per gestire alcuni locali di ristorazioni di sua proprietà.

Come rilevato dalla fonte, non è chiaro se ciò che ostacola il rimpatrio in Italia sia legato alle misure preventive sul traffico aereo intercontinentale, stabilite per impedire una diffusione a macchia d'olio del virus. In assenza di notizie certe, gli autori della trasmissione informeranno il concorrente delle indiscrezioni, lasciando che il dibattito sul Coronavirus entri anche nella casa del Grande Fratello Vip? Lo scopriremo nella puntata in onda stasera, lunedì 3 febbraio 2020, su Canale 5.

 

  • shares
  • Mail