Patricia Abati, chi è la compagna di Pupo?

Gossip e curiosità su Patricia Abati, la compagna (non la moglie) di Pupo

Patricia Abati

Chi è Patricia Abati, compagna del cantante, conduttore e ora opinionista del Grande Fratello Vip Pupo? Scopriamolo insieme, anche grazie alla prima intervista concessa ai giornali, in edicola nel settimanale Chi.

Non molte informazioni anagrafiche si hanno su Patricia Abati, presente sui social solo con un profilo Facebook, aggiornato sporadicamente. Non è nota, l'età della donna, nata presumibilmente nella prima metà degli anni '60, mentre maggiori dettagli sono noti a proposito della sua professione. Patricia Abati, infatti, è la personal manager di Pupo, che affianca anche sentimentalmente da più di 30 anni, insieme ad Anna Ghinazzi, moglie del cantante. Dal 1989, Patricia è infatti uno dei tre vertici del triangolo amoroso più famoso dello spettacolo italiano.

La relazione con Pupo è nata grazie al suo ex-marito, che alla fine degli anni '80 gestiva uno studio di registrazione. Allora il cantante di Gelato al cioccolato aveva bisogno di un'assistente, e quando lei si fece avanti, fu colpo di fulmine al primo sguardo. "Il mio matrimonio era già in crisi, e si è chiuso in quel momento", ha rivelato al giornale, sottolineando di sapere già all'epoca che il cantante fosse sposato. Il rapporto fra Pupo e la moglie Anna non ha impedito a quello fra il cantante e la sua manager di essere intenso e quotidiano. Ecco come Patricia ha parlato del compagno:

Enzo è una persona forte, è un uomo perbene che combatte le ingiustizie, è generoso, buono, vuole che tutti intorno a lui stiano bene. In famiglia ognuno ha i propri spazi e lui c'è sempre per tutti.

Patricia Abati ha ricordato i momenti bui quando iniziò a lavorare col cantante, conosciuto in un momento di profonda crisi umana e professionale. Proprio nel 1989, come da lui raccontato in più occasioni, arrivò persino a tentare il suicidio buttandosi da un ponte per i debiti di gioco, lui che negli anni precedenti era un miliardario. "Non l'ho scelto per i soldi o la fama. È un uomo pieno di idee e di entusiasmo, con lui non ci si annoia mai, ci ammazzerà tutti".

  • shares
  • Mail