Luigi Mario Favoloso, il padre Michele a Domenica Live: "Non siamo suoi complici. Nina Moric si prenderà la responsabilità di quello che dice" (Video)

Il padre di Luigi Mario Favoloso è stato intervistato a Domenica Live.

Michele Favoloso, padre di Luigi Mario Favoloso, è stato intervistato nella puntata di oggi di Domenica Live, il programma condotto da Barbara D'Urso, in onda su Canale 5.

Michele Favoloso ha replicato alle dichiarazioni di Nina Moric, rilasciate sempre a Domenica Live, durante la puntata andata in onda una settimana fa. La showgirl ed ex modella croata ha fatto intendere che la famiglia di Luigi Mario Favoloso è sempre stata complice del suo improvviso allontanamento.

Il padre di Luigi Mario Favoloso ha esordito, dicendo di non essersi preoccupato, inizialmente, dell'allontanamento del figlio poiché quest'ultimo lo aveva informato della volontà di fare un viaggio da solo per riprendersi dalla storia finita con Nina Moric:

Me la sono presa perché anch'io sono stato chiamato in causa dalle dichiarazioni di Nina. Sono separato da 15 anni. Sono venuto a conoscenza, della notizia che mio figlio si è allontanato, da mia figlia. La prima cosa che le ho chiesto è se aveva dimenticato il passaporto a casa. Mi disse di no. Mio figlio mi aveva avvertito che voleva fare un viaggio da solo perché aveva litigato definitivamente con Nina. L'ho visto a Natale. Ho visto mio figlio demoralizzato, ho avuto la sensazione che volesse dirmi qualcosa ma non l'ha fatto. Quando è andato via, quindi, non mi sono preoccupato.

Michele Favoloso ha dichiarato che la sua famiglia non è mai stata complice dell'allontanamento del figlio Luigi Mario:

Se mio figlio avesse voluto fare un gesto estremo, non avrebbe portato con sé il passaporto. Non siamo complici di mio figlio, assolutamente no. La mamma ha denunciato perché è una mamma, è diverso. La verità è che mia moglie ha denunciato perché non sapeva niente. O magari, sapeva le stesse cose che sapevo io. La madre non era in accordo con lui.

Michele Favoloso, infine, ha anche giudicato le dichiarazioni di Nina Moric, riguardanti i presunti comportamenti violenti del figlio, poco attendibili:

Sono rimasto deluso da Nina, l'ho sentita e la cosa del figlio, l'aveva detta anche a me. Secondo me, le cose non stanno così ma sarà mio figlio a spiegarle, se ritornerà. Ho sentito mio figlio, non so di preciso dove stia ma mi ha detto che sta bene. Vuole spiegare lui, la situazione. Io gli credo. Perché Nina ha detto quelle cose? Non lo so. Nina si prenderà le responsabilità di quello che dice. Non ho niente da dirle, aspetterò quello che dirà stasera (a Live - Non è la D'Urso, ndr). Nina, però, non è attendibile e la sua storia televisiva lo dimostra.

  • shares
  • Mail