Sono trascorsi due anni dal tragico 2 gennaio in cui Kobe Bryant, sua figlia Gianna e altre nove persone persero vita sulle colline a nord ovest di Los Angeles. La moglie del campione, Vanessa Bryant, non ha mai smesso di pensare a lui e ha pubblicato sui social un post in suo onore.

Vanessa Bryant: il ricordo di Kobe

Poche ore prima che iniziasse il secondo, tragico anniversario dalla morte di Kobe Bryant e di sua figlia Gianna, Vanessa Bryant ha pubblicato sui social una fotografia in cui lei, il marito e la figlia sono ritratti insieme sul campo da basket. “81” ha scritto la vedova nella didascalia alla foto, menzionando il leggendario punteggio con cui Kobe concluse quel match. In tanti tra fan, amici e colleghi hanno commentato il suo messaggio con emoticon a forma di cuore e numerosi messaggi d’affetto.

Nonostante lo strazio dovuto alla tragica perdita Vanessa Bryant ha cercato di andare avanti con coraggio per amore delle sue altre figlie. “Il dolore non è lineare. Ogni giorno è diverso e faccio del mio meglio per mettere un sorriso sul mio viso per le mie bambine. Voglio che vivano nell’amore e non nella perdita. E faccio uno sforzo consapevole per cercare di ritrarre che per loro va tutto bene”, ha dichiarato a People in seguito al lutto da lei subito.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 26-01-2022


Janet Jackson, le accuse verso il fratello Michael: “Mi feriva chiamandomi vacca”

Macaulay Culkin si sposa per la seconda volta: l’anello e i dettagli