Sinead O’Connor ha raccontato ai fan alcuni dettagli sulla cerimonia indù con cui si sono svolti i funerali di suo figlio Shane, scomparso a 17 anni. La cantante ha rivelato di aver messo alcuni pacchetti di sigarette nella bara del figlio: “Abbiamo appena detto addio al nostro bellissimo angelo Shane, con una cerimonia Indù molto bella. Shane l’avrebbe adorata. Ripeteva sempre il mantra “Om. Shanti”. Ho messo qualche pacchetto di sigarette nella bara per lui, in caso non ce ne fossero in paradiso. Avrebbe amato tutto ciò. Om. Shanti”, ha scritto sui social. Shane si è tolto la vita a 17 anni dopo essere scappato da un istituto psichiatrico. Il giovane soffriva di alcune psicosi e per questo era stato ricoverato in una struttura specializzata.

Sinead O’Connor: la depressione

Nei giorni scorsi Sinead O’Connor ha generato il panico annunciando via social di essere intenzionata a raggiungere suo figlio nell’aldilà. La cantante irlandese è stata prelevata dalle forze dell’ordine e da alcuni medici specializzati che l’hanno portata al sicuro. Già in passato la cantante, affetta di disturbo bipolare, aveva affermato di essere intenzionata a farla finita. La morte del figlio 17enne è stato un duro colpo per Sinead, che sui social non ha mancato di raccontare ai fan il suo dolore per la tragica perdita.

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Kim Kardashian, l’ira di Kanye West per la figlia North sui social: “Non è una cosa sicura”

Britney Spears attacca sua sorella Jamie Lynn: “Avrei dovuto prendere a schiaffi te e mamma”