In vista del trasferimento a Buckingham Palace, Re Carlo III licenzia tutta la sua servitù di Clarence House.

È arrivata una brutta lettera per i più dei cento dipendenti che per anni hanno servito diligentemente il Re Carlo nella sua dimora reale di Clarence House, dove viveva con la moglie Camilla Parker Bowles dal 2002. Come da tradizione, in seguito alla morte della Regina Elisabetta, avvenuta l’8 settembre, il Re Carlo dovrà lasciare la sua dimora e trasferirsi a Buckingham Palace. Questo trasferimento ha portato alla decisione del Re di licenziare senza troppo preavviso tutta la sua servitù.

A dare la notizia è stato il giornale The Guardian. Ha svelato che la notizia dell’imminente licenziamento è stata inaspettata per i dipendenti: “Sono tutti assolutamente scossi, compresi i segretari privati ​​e la squadra senior. Tutto il personale ha lavorato fino a tardi ogni notte da giovedì e non se lo aspettava”.

La nota ufficiale: “L’intenzione è quella di ricollocarli”

Principe Carlo
Principe Carlo

Una dichiarazione ufficiale arriva da Sir Clive Alderton, il consigliere del Re. Il tentativo è quello di mettere le cose in chiaro: “I cambiamenti in corso significano anche cambiamenti per lo staff, che non sarà più quello precedente alla nomina a re di Carlo III. Gran parte del personale di Clarence House verrà cassato, almeno per quei dipartimenti che non saranno più utili, date le nuove circostanze”. Ai dipendenti che perderanno sicuramente il lavoro è stato offerto un sussidio di disoccupazione. Alcuni però potrebbero essere ricollocati: ” Il nostro personale ha fornito un servizio lungo e leale e, sebbene alcuni esuberi saranno inevitabili, stiamo lavorando urgentemente per identificare ruoli alternativi per il maggior numero di dipendenti”.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 14-09-2022


Ricky Martin di nuovo sotto accusa: il nipote sporge denuncia per molestie

William e Harry vicini seguono il feretro della Regina durante il corteo funebre