Carlo d’Inghilterra risulta positivo al Coronavirus: lo ha confermato la Casa Reale con una nota seguita alle indiscrezioni di Sky News. Da Clarence House, residenza del Principe del Galles e della consorte Camilla, fanno sapere, infatti, che il 71enne Carlo ha manifestato lievi sintomi da infezione al COVID-19, precisando però che le sue condizioni di salute sono buone e che continua a lavorare da casa.

Sottoposta al test anche la moglie Camilla, Duchessa di Cornovaglia, che risulta però negativa. Entrambi hanno scelto, però, di trasferirsi per un periodo di quarantena in Scozia, nell’amato Castello di Balmoral. Come sia avvenuto il contagio è difficile a dirsi, come spiega anche la nota ufficiale, visto il gran numero di impegni ufficiali cui il Principe ha partecipato nelle ultime settimane.

Il principe Carlo è dunque il primo membro di Casa Windsor a essere colpito dal Coronavirus: le preoccupazioni investono però anche la madre, la Regina Elisabetta II, e il figlio William, secondo in linea di successione, rimasto fedele ai suoi incarichi reali e in ‘prima linea’ con la famiglia nell’incoraggiare i sudditi in questo grave momento di crisi, per tutti. La Regina Elisabetta, intanto, ha lasciato da giorni Buckingham Palace e si è trasferita nel Castello di Windsor: l’ultimo suo contatto col figlio Carlo risale al 12 marzo, peraltro data dell’ultimo incontro ufficiale registrato dal sito del Principe, ma BBC fa sapere che la Regina non mostra sintomi.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 25-03-2020


Grande Fratello Vip 4, la rissa tra Antonella Elia e Fernanda Lessa (video)

Costanza Caracciolo e Bobo Vieri di nuovo genitori: è nata Isabel