Nonostante siano passati 10 giorni dal fattaccio della quale Bugo e Morgan sono i protagonisti (e ci riferiamo chiaramente alle beghe sanremesi di cui si continua a parlare sul web) Marco Castoldi – vero nome di Morgan – ha aperto la puntata di Live non è la d’Urso tornando su quanto è successo dietro le quinte.

Il cantante che ha portato il brano Sincero al Festival condotto da Amadeus è stato ospitato da Mara Venier nel pomeriggio a Domenica IN. Evidentemente Morgan ha visto la trasmissione, tanto che dichiara di avergli inviato un messaggio subito dopo: “Alle 16:35 gli ho scritto ma ti rendi conto che siamo primi in classifica? Ti ho visto felice, io sono felice per te“. Aria di pace, apparentemente. Morgan afferma di non aver ricevuto risposta, ma ha approfittato delle telecamere di Canale 5 per lanciare un messaggio chiaro e diretto a Bugo, ripetendo in parte ciò che gli ha scritto nel messaggio:

Sei primo, son contento per te. Ti ho visto felice, hai avuto quello che volevi. Ora io ti dico una cosa: se tu chiedi scusa a Sergio Endrigo, io chiedo scusa a te

Morgan quindi punta il piede sulla performance svolta nella terza serata del Festival della canzone italiana 2020 dedicata alle cover, decidendo di reinterpretare il brano delle polemiche (“Canzone per te” di Sergio Endrigo) a suo modo, seguito da “Mi sono innamorato di te“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 16-02-2020


Luciana Castoldi: “Mio figlio Morgan non ha ancora superato il suicidio del padre”

Live non è la d’Urso, la macchina della verità di Nina Moric (VIDEO)