Polemiche per Michelle Hunziker a causa di una foto pubblicata sul proprio profilo Instagram che la ritrae insieme alla figlia Aurora Ramazzotti, sulla Scala dei Turchi, la particolare e suggestiva scogliera di marna bianca che si trova lungo la costa di Realmonte, provincia di Agrigento, in Sicilia.

Nella didascalia della foto, Michelle Hunziker ha specificato di aver scattato la foto fuori dalla zona protetta. L’intera area della scogliera, però, da febbraio scorso, è sotto sequestro, su decisione della Procura di Agrigento, per motivi di sicurezza legati al rischio frane e, quindi, tutti gli accessi sono vietati al pubblico. Per questo motivo, la Capitaneria di Porto ha avviato degli accertamenti, stando a quanto pubblicato da AdnKronos.

Michelle Hunziker ha pubblicato un post di scuse ma, allo stesso tempo, si è difesa, dichiarando di non aver notato cartelli visibili ad indicare il divieto.

Di seguito, trovate il post condiviso sempre sul proprio profilo Instagram:

Assolutamente in buona fede, arrivando dal mare con una persona locale, la quale ci dava indicazioni, ci siamo attenuti tutti alle regole stando al di fuori della recinzione, la quale delimita in maniera evidente l’area sequestrata della Scala dei Turchi. Solo ora ho appreso che l’intera Area è sottoposta ad un’ordinanza di interdizione per rischio frane. Venendo da mare, non ci sono cartelli visibili che indicano tale divieto. Comunque colgo quest’occasione (nessun male vien per nuocere) per sottolineare l’importanza di quest’ordinanza! La Scala dei Turchi è meravigliosa, andate a vederla tutti dal mare o dalla spiaggia Punta Majata! Un bacio grande dalla sottoscritta che, alla fine, fa volentieri da faro alle problematiche burocratiche!

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 23-08-2020


Giulia De Lellis: “Non è un periodo wow. Nei momenti no, state con la vostra famiglia…”

Tiziano Ferro, cane Beau ricoverato d’urgenza: “Intervento andato bene”