Martina Colombari ha confessato che spesso il suo aspetto avvenente le sia stato più d’ostacolo che d’aiuto nel mondo dello spettacolo.

Martina Colombari è considerata una delle donne più belle d’Italia e non a caso ha avuto accesso al mondo dello spettacolo trionfando a Miss Italia nel 1991. A Il Messaggero la modella, attrice ed ex Miss ha però confessato che spesso il suo aspetto estetico avrebbe rappresentato per lei un ostacolo e ha svelato che, a causa di esso, avrebbe ricevuto alcuni no al cinema.

“Un regista, poco tempo fa, mi ha detto che non potevo essere credibile per interpretare una donna cieca: troppo bella. E un produttore, dopo un po’: ‘Nessuno ti crede se interpreti una moglie tradita dal marito per una più brutta di lei’. Ma che vuol dire? Ecco, grazie a questi ragionamenti la bellezza per me è stata un ostacolo”, ha dichiarato.

Martina Colombari: lo sfogo sull’aspetto estetico

Martina Colombari ha stupito tutti con una confessione alquanto insolita sull’aspetto estetico e sulla bellezza che, per quanto la riguarda, avrebbero rappresentato per lei un ostacolo

Fino a 30-35 anni in certi ambienti mi guardavano sempre con un tono di sufficienza. Dovevo convincere che c’era altro. Spesso neanche mi facevano parlare”, ha rivelato a Il Messaggero l’ex Miss, che ha anche aggiunto come su questo abbia influito anche il suo legame con il marito, Billy Costacurta: “Miss Italia e moglie di un calciatore, quindi bella e basta”.

Lei e Costacurta hanno avuto insieme un figlio, Achille, e di recente la stessa Colombari ha confessato che lei e suo marito sarebbero andati in terapia per cercare di insegnare maggior disciplina al figlio.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2024 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 05-09-2023


Natalia Paragoni al Festival di Venezia, è bufera: ‘Ipocrita’

Elettra Lamborghini, la lite con Malgioglio: ‘Se hai un problema con me, chiamami’