Aveva 56 anni e da tutti era ricordato per il celebre ruolo avuto ne ‘Lo Squalo 2’. Lutto nel cinema con la morte del famoso attore.

In tanti lo ricordano per il suo ruolo da bambino ne Lo Squalo 2, adesso tutti ne piangono la sua morte. Pesante lutto per il mondo del cinema con la scomparsa del noto Marc Gilpin, attore 56enne, che da tempo combatteva con una terribile malattia.

Lutto nel cinema: morto Marc Gilpin

È morto a 56 anni Marc Gilpin, interprete del figlio minore del capo della polizia Martin Brody (Roy Scheider) nel film “Lo Squalo 2”. L’attore era affetto da una terribile malattia, un glioblastoma, ovvero un tumore al cervello.

A dare l’annuncio della terribile scomparsa è stata la sorella maggiore, l’attrice Peri Gilpin, star della serie tv “Frasier”. Da quanto si apprende, l’uomo è morto a Dallas lo scorso 29 luglio.

L’attore era diventato famoso per la sua parte nel film Lo Squalo 2. Infatti, Gilpin, aveva battuto centinaia di altri ragazzi per essere assunto per il ruolo di Sean Brody nel sequel del 1978 del blockbuster “Lo squalo” (1975), diretto da Steven Spielberg. Aveva 11 anni quando il film è arrivato nei cinema.

Tra gli altri film a cui aveva preso parte si ricordano, nel 1981, “Prigionieri della Terra” e poi “La leggenda di Lone Ranger”. Qualche anno dopo, ecco “Patto d’amore e di morte”.

Successivamente è stato protagonista in altre opere salvo poi allontanarsi dal mondo del cinema e dello spettacolo per diventare ingegnere informatico autodidatta.

L’attore lascia sua moglie, Kaki, con cui era sposato da 24 anni e dalla quale ha avuto due figli Spencer, 18 anni, e Presley, 16 anni.

Di seguito anche alcuni post Instagram che ricordano l’attore nel famoso film con anche alcune foto dell’epoca e della pellicola:

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2024 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 02-08-2023


Sangiovanni, segnalazione sulla presunta nuova fidanzata: ecco chi è

Meghan Markle è rimasta sola: “Harry dorme fuori casa”