L’ex tronista Costantino Vitagliano rivela di avere una malattia autoimmune che lo costringe al riposo assoluto.

Mi è cambiata la vita dalla sera alla mattina. Si è spento l’interruttore e mi sono trovato in un’altra vita“, ha rivelato Costantino Vitagliano a Verissimo. In queste settimane, infatti, l’ex tronista di Uomini e Donne ha ricevuto la terribile diagnosi di una malattia autoimmune. La scoperta è stata fatta per caso: si è fatto male mentre stava giocando insieme alla figlia e in ospedale ha scoperto di essere malato.

La diagnosi

Costantino si è recato in ospedale per un dolore sospetto allo sterno sul quale i medici hanno voluto immediatamente fare alcuni accertamenti. La diagnosi definitiva è giunta poi venticinque giorni più tardi. L’attesa non è stata semplice, infatti l’ex tronista ha dichiarato di essere stato convinto di avere un cancro.

Tuttavia la diagnosi è apparsa differente: una malattia autoimmune. “Quando ero in ospedale i medici hanno scoperto una macchia sulla aorta ombelicale“, ha raccontato ripercorrendo i tragici momenti. “Sono andati tutti in ansia senza farmi capire, ma mi hanno detto dal principio che da qual momento in poi sarebbe stato pericoloso andare in giro in quella situazione, quindi mi hanno ricoverato“. “Sono andato in panico totale perché mi hanno messo in un reparto oncologico e mi sono tornate in mente situazioni che avevo già vissuto con mia mamma, scomparsa anni fa“.

Dopodiché Costantino ha vissuto venti giorni di agonia, non trovando alcuna risposta ai problemi di salute. “Dopo 5 tac, una pet, esami vai, mi sono ritrovato che mi hanno messo uno stent“, inoltre “Ho pensato che stavo morendo e non volevano dirmelo“, ha confessato. Infine, ecco arrivare la diagnosi: non un tumore, bensì una malattia autoimmune.

Come è cambiata la vita di Costantino

Costantino è continuamente monitorato e deve stare completamente a riposo. “Oggi sono quindi sotto pasticche dalle 8 di mattina e con l’agitazione che non sai cosa può capitare da un momento all’altro. Ho cominciato una terapia, ma andiamo a tentativi. Non abbiamo farmaci che sappiamo possano funzionare con certezza. Vado avanti alternando cortisone da cavallo, che mi dà euforia, a momenti down“.

La figlia Ayla, nata dalla relazione con una modella, e che oggi è finita, sa che il papà non sta bene, anche se non vuole darlo a vedere. “Cerco di essere ciò che ero ma non sempre ci riesco. Mi hanno spinto l’interruttore off dietro, a 49 anni“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2024 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 22-01-2024


Dramma alla corte inglese: “Forma aggressiva di tumore”

Ferragnez: la prima foto di famiglia dopo le voci di divorzio