Nella casa del Grande Fratello VIP si esorcizza la tristezza e la preoccupazione con una festa ‘trash’ dopo le ultime notizie sull’emergenza Coronavirus apprese dai concorrenti nonché la comunicazione ufficiale sulla chiusura del reality anticipata al 7 aprile prossimo (al posto della fine del prossimo mese).

Tutti cercano di sorridere, tutti tranne Antonio Zequila. Oggi 17 marzo 2020 ricorre l’anniversario della scomparsa di suo padre.

Malinconico, l’inquilino si isola dal resto dei concorrenti, va in giardino mentre Valeria Marini si chiede dove stesse andando. Zequila si sdraia e rivolge lo sguardo al cielo pensieroso, ha con sé un disegno su cui è scritto “Ciao Giovanni” il nome del padre. La sua emotività lo tradisce e le lacrime e sono la prova.

Antonio Zequila durante una delle prime puntate di prime time del GFVIP – nello scorso gennaio – ha ricordato suo padre raccontando gli ultimi giorni di vita visibilmente commosso:

Per due anni ho fatto l’infermiere di mio padre. Per due anni, tutti i giorni prendevo mio padre dal letto e lo mettevo sulla sedia. Quando è morto, finalmente ha smesso di soffrire. Ho portato con me i suoi occhiali e una foto, rimane sempre il mio migliore amico.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - GOSSIPBLOG

ultimo aggiornamento: 17-03-2020


Coronavirus, ex corteggiatore e tentatore positivo al Coronavirus

Elena Santarelli: “Non rifarei il calendario. Ho fatto tante cose da matta per Bernardo”