Nonostante sia iniziato da pochissimi giorni, il Grande Fratello Vip 2020 sta regalando ai propri telespettatori grandi emozioni e colpi di scena. Dopo l’abbandono di Flavia Vento e la paura per il contagio da COVID di Tommaso Zorzi, a destare l’interesse del pubblico è stata Adua del Vesco. L’attrice si è confidata con la coinquilina Dayane Mello a proposito del suo passato difficile, in cui ha conosciuto lo spettro dell’anoressia.

Alla modella sudamericana Adua Del Vesco, arrivata a pesare meno di 34 chili, ha rivelato di aver superato definitivamente i disturbi alimentari che l’hanno tormentata per anni, ma che ancora oggi le capita di tornare con la testa al passato:

Io di mio mi piaccio, mi accetto, ma alterno momenti. Quando ho iniziato a prendere peso ero il doppio di quanto sono adesso, il mio metabolismo era a pezzi e mi vergognavo anche a uscire di casa. È stata una lotta con me stessa continua. La cosa che più mi fa male è che gli altri mi vedono formosa, che sto bene fisicamente, ma non capiscono che il disturbo alimentare è in testa. Tu puoi stare bene fisicamente ma non mentalmente. Alterno momenti,  avevo quella voce nella testa che ogni tanto rispunta. Sarei falsa a dire il contrario. Però adesso ho imparato a gestirla.

Oltre ad aver parlato di anoressia, davanti alle telecamere del Grande Fratello Vip Adua Del Vesco ha rivelato a Dayane Mello alcuni particolari della sua condizione psicofisica, come la paura per i carboidrati:

Avevo la carbofobia, avevo il terrore dei carboidrati. Se la mia forchetta toccava una briciola di pane entravo nel panico. Ho iniziato a togliere tutto, pane, pasta. Mangiavo la frutta, poi ho tolto pure questo, la mia mente era malata. Per questo ho ripreso facilmente peso, perché avevo tolto tutto e il mio corpo non era più abituato.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto