Ilary Blasi e Francesco Totti, il lato b della figlia Chanel finisce in copertina: lo sfogo su Instagram

La coppia ha deciso di intervenire sulla polemica di questi giorni, esprimendo disappunto per la scelta controversa di un settimanale

D'estate, riviste e siti che si occupano di cronaca rosa si affollano di articoli e paparazzate di vip al mare. L'ultimo a destare polemica, tuttavia, non ha a che fare con un topless rubato o un tradimento scovato su uno yacht. A finire nel mirino dei lettori sono stati il servizio dedicato alla famiglia Totti e una foto in particolare, che il settimanale Gente ha deciso di piazzare nella copertina del numero uscito questa settimana. Nello scatto, al fianco di Francesco Totti in forma smagliante, la figlia tredicenne Chanel: censurata in volto, ma con il lato B in bella vista.

Giudicata di cattivo gusto sui social, dove la discussione sulla copertina procede ormai da alcuni giorni, la copertina è stata oggetto di critiche anche dalla mamma di Chanel, la conduttrice Ilary Blasi, che negli scorsi minuti ha deciso di dire la propria. La showgirl è intervenuta in polemica con la direttrice della rivista, Monica Mosca, con un messaggio pubblicato sulle sue Storie di Instagram. Dopo aver condiviso la foto della copertina dello scandalo, opportunatamente censurata con un'emoji arrabbiata, la conduttrice ha pubblicato infatti questo sfogo:

Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti.

Le stesse Stories sono state inoltre pubblicate anche dal papà di Chanel, l'ex-bomber della Roma, che in contemporanea alla moglie ha voluto esprimere tutto il disappunto per la scelta editoriale controversa. L'intervento dei genitori della ragazza, poco più che una bambina, alimenterà le polemiche già molto accese?

  • shares
  • Mail