Ha fatto il suo ingresso in punta di piedi proprio durante l’ultima edizione di Uomini e Donne. Al parterre delle dame del trono over si è aggiunta Aurora Tropea che passo passo si è ambientata perfettamente con lo spirito della trasmissione. Al magazine di Uomini e Donne Aurora fa un bilancio di quello che è stato ad ora la prima parte del suo percorso:

All’inizio ero un po’ spaventata dalle telecamere, poi le cose sono andate migliorando. Grazie a Uomini e Donne sono riuscita ad abbattere quei muri che avevo tirato su dopo la morte di mio padre e negli ultimi anni in cui mi sono dedicata solamente al lavoro e all’apertura del mio negozio (gestisce una boutique a Roma, ndr).

La voglia di poter riaprire le braccia ad un nuovo amore è stato il pensiero alla base della sua partecipazione: “Perchè io ci credo davvero. Vorrei un uomo che dia quel qualcosa in più alla mia esistenza“. Tra i cavalieri che si sono presentati a lei, nessuno sembra aver voluto proseguire la conoscenza oltre la trasmissione, tranne uno:

Alessandro è una persona molto pacata e io ho bisogno di un uomo iperattivo ma, ripeto, a lui sono affezionata e nella vita tutto può accadere. Magari mi stupirà.

Aurora ha pure trovato una spalla su cui fare affidamento, una vera amica: Veronica Ursida.

Lei è molto gentile e dolce. Ha iniziato a darmi dei consigli sul mio look tirando fuori il mio lato più femminile che per anni ho forse represso. Mi ha aiutato a svelarmi un po’ di più. La nostra complicità è scattata durante un periodo in cui ci sono stati scontri nel programma. Lei era nei camerini in lacrime e le sono stata vicino. Durante la quarantena abbiamo cominciato a sentirci tutti i giorni, ci siamo fatte compagnia e ci siamo date tanta forza.

Il legame d’amicizia delle due donne sembra esser diventato indissolubile: “Continuiamo a sentirci e a vederci spesso“.

A proposito di Veronica, la frequentazione con Giovanni sembra proseguire senza troppi problemi. Aurora spende qualche parola di apprezzamento su di lui: “E’ un uomo con la U maiuscola, in grado di dare un senso di protezione alla donna con cui sta ed è una cosa di cui le ha davvero bisogno“.

Aurora oggi si gode le vacanze e, tra i suoi progetti futuri, un possibile trasferimento: “Il mio sogno è quello di trasferirmi con mia madre a Lanzarote, vivere in pareo e ciabattine, aprire un chioscetto e seguire così la mia indola da figlia dei fiori!”

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto