Georgette Polizzi, intervistata dal magazine ‘Chi’, in edicola questa settimana, ha ripercorso le pagine più tristi e dolorose della sua vita (raccontate nel libro ‘I lividi non hanno colore”) che, forse, l’hanno resa una donna migliore. Dopo aver saputo di dover affrontare la difficile battaglia per sconfiggere la sclerosi multipla, l’imprenditrice sogna di poter diventare, per la prima volta, mamma. Quello che, a tutti gli effetti, potrebbe essere il coronamento della felicità con il marito Davide Tresse:

“E’ la mia unica ragione di vita: sto facendo un percorso terapeutico, spero che Dio si ricordi di me. Vorrei un figlio per dargli tutto quello che mia mamma mi ha tolto”.

Solo pochi anni fa, la coppia ha superato, alla grande, le tentazioni di ‘Temtpation Island’, uscendo dalla trasmissione più uniti e innamorati che mai:

“Perché il mio uomo è il migliore al mondo, ma si stava perdendo: era l’occasione per scoprire se saremmo usciti assieme o separati. E’ andata bene. Dico grazie a Maria De Filippi che ci ha scelti. Una volta usciti, ho continuato la mia strada nella moda. Ho un marchio e con me lavorano sette persone”

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto