Georgette Polizzi si sfoga: "Basta con le domande sfacciate"

La denuncia sociale di Georgette Polizzi su Instagram

Nelle scorse ore, Georgette Polizzi, ex protagonista di 'Temptation Island', ha postato un lungo messaggio sul proprio account Instagram, scagliandosi contro tutti quegli utenti che, sui vari social, la bombardano di domande sulla sua vita, sulla sua malattia, sulla possibilità di portare avanti una gravidanza o di adottare dei bambini assieme al marito Davide Tresse.

Ecco il lungo sfogo dell'influencer:

Visualizza questo post su Instagram

DENUNCIA SOCIALE!! Posto questa foto oggi per protesta! Perché io sono sempre quella dei messaggi forti e che restano impressi. Pubblicando la maggior parte della mia vita sui social, sono abituata a ricevere offese, complimenti, consigli non richiesti e opinioni imposte. Spesso però, chi si nasconde dietro ad un messaggio si dimentica che dall’altra parte c’è una persona normale, con i suoi problemi, i suoi pensieri, le sue scelte, il suo carattere e la sua salute. Quasi ogni giorno ricevo messaggi come “sei incinta?”, “Perché non fai un figlio?”, “a quando un bambino?”, “non è ora di avere un figlio?!”, “perché non adottate?!”. Io dico BASTA. Basta con queste domande scomode, che spesso infieriscono con una situazione già delicata di per sé!! Basta con le solite insinuazioni, con i pareri non richiesti e con domande sfacciate, a volte non so con che coraggio riusciate a farle! Ogni volta vi rispondo per educazione che per me è un discorso difficile e voi ve ne uscite con un “adottalo no!”, come se fosse un “perché la pasta non la fai al pomodoro invece che al pesto?!”. Soffro di una malattia neurodegenerativa e l’adozione è impossibile. Oggi parlo a nome di tante donne stanche di questa superficialità, dal canto mio ho anche scritto un libro raccontando questa parentesi dolorosa. Leggetelo e capirete tutto, si chiama I Lividi Non Hanno Colore. #stopasking

Un post condiviso da GEOᖇGETTE ᑭOᒪIᘔᘔI ® (@georgettepol) in data:

  • shares
  • Mail