Gianmarco Onestini: "Gennaro Lillio? Prova una rabbia nei miei confronti che supera ogni limite" La replica

E' ancora scontro tra Gianmarco Onestini e Gennaro Lillio dopo la loro partecipazione a Live non è la d'Urso

Gianmarco Onestini, intervistato da 'Novella 2000, in edicola questa settimana, ha svelato, per la prima volta, un retroscena inedito della sua ultima partecipazione a 'Live non è la d'Urso', che l'ha visto scontrarsi, in maniera molto accesa, con Gennaro Lillio:

"Alla fine di Live Non è la d'Urso ci siamo rivisti nei corridoi Mediaset... Mi sono avvicinato per tentare un chiarimento, visto che sono una persona coerente... Lui di botto mi ha gridato ‘vaffa...’. Era fuori di sé... Secondo voi è un modo civile di confrontarsi?".

Durante la partecipazione alla trasmissione domenicale di Canale 5, l'ex gieffino è stato accusato dal modello napoletano di essere una marionetta nelle mani del fratello Luca:

"Tutto quello che ho fatto nella mia vita me lo sono guadagnato da solo... Lui vive di luce riflessa, non è nessuno e resterà per sempre un parassita della società...".

Gianmarco, in puntata, è stato duramente attaccato anche da Francesca De Andrè:

"Sono solo invidiosi... Ma non si vergognano? L’invidia è il sentimento più brutto che ci sia... Ne sono convinto...".

Onestini, è convinto, inoltre, che non Gennaro non abbia particolarmente gradito il fatto che abbia intrapreso una promettente carriera in Spagna:

"Ha iniziato ad attaccarmi ripetutamente dopo la mia ascesa in Spagna... Prova una rabbia nei miei confronti che supera ogni limite".

Intervenendo, oggi pomeriggio, nel programma Viaradio Autostrade per l’Italia di Francesco Fredella nel digital space di RTL 102.5, Lillio ha voluto liquidare la questione con poche lapidarie parole:

"Caso chiuso. Nessun retroscena.Ci metto la faccia sempre in quello che faccio. Credo nell'amicizia. Sempre".

  • shares
  • Mail