Barbara d'Urso: "La rivalità non mi tocca"

Barbara d'Urso ricorda l'amico Massimo Troisi sui social

Barbara d'Urso, che, lo scorso venerdì, ha concluso il proprio impegno quotidiano con 'Pomeriggio 5', è soddisfatta per il proprio lavoro durante la fase più critica dell'emergenza Coronavirus. Intervistata dal settimanale 'Nuovo', in edicola questa settimana, la conduttrice loda l'impegno di tutta la squadra:

"Da questa situazione ne sono uscita più forte perché in mancanza del pubblico in studio ho dovuto mettere in campo tutte le mie risorse. Mi sono prodigata per fare un servizio di informazione serio, con l’ottimo gruppo di giornalisti con cui lavoro, con la partecipazione di scienziati e politici, e ho dato anche il mio contributo con qualche consiglio utile".

Questa pandemia ha profondamente cambiato l'animo umano:

"Non credo che diventeremo più buoni... Nonostante ciò però spero che ognuno tiri fuori il meglio di se per andare avanti. È un percorso difficile, ma non impossibile".

La presentatrice, infine, non è toccata dai pettegolezzi e malelingue che circolano, falsamente, sul suo conto, da colleghi/e invidiose/i:

"La rivalità non mi tocca. Per quanto riguarda le cattiverie dovute alle invidie, non perdo tempo ad arrabbiarmi. Chi me le indirizza deve stare proprio male".

Nelle scorse ora, la d'Urso ha postato, su Instagram, una foto con Massimo Troisi, scomparso il 4 giugno 2020.


 











Visualizza questo post su Instagram



















 

Caffeuccio con Massimo #caffeuccio #massimotroisi #amiciziavera #partedellamiavita


Un post condiviso da Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso) in data:


Fonte | via ComingSoon.it

  • shares
  • Mail